5 CHIESE E 8 CAPOLAVORI

La nostra proposta è provare a scoprire qualche angolo particolare, assaggiare la focaccia, provare a vivere una giornata da genovese, per far venire la voglia di tornare.

Ore 8,30       Un ottima colazione al  bar pasticceria “DOUCE” del simpatico Michel, in Piazza Matteotti, è stato giudicato tra i migliori d’ITALIA, i dolcetti sono dei piccoli capolavori di pasticceria

Ore 9,00       Chiesa di San Donato in via San Donato: chiesa romanica genovese caratterizzata dal Campanile ottagonale.  qui si può ammirare il commovente trittico di Joos van Cleve (1515) L'adorazione dei Magi

Ore 10,30      Chiesa di San Luca in Via San Luca chiesa gentilizia degli Spinola che ospita il capolavoro di G.B. Castiglione detto il Grechetto “Adorazione dei pastori” dipinto nel 1645; l’artista mette a frutto le esperienze di Rubens, Van Dyck realizzando un opera innovativa.

Ore 11,30      Chiesa di San Siro in via San Siro: la prima Cattedrale di Genova risale al VI secolo e custodisce almeno due capolavori: l’Altare Maggiore di Pier Puget  in marmo nero e bronzo e l’ Annunciazione del Gentileschi  del 1622: la bellissima Madonna esprime  sorpresa e pudicizia.

Ore 16,00       Il venerdì e il sabato i volontari del T.C.I. aprono la Chiesa Inferiore di San Giovanni di Prè  collegata e funzionale alla Commenda, e alla chiesa Superiore. Un vero capolavoro sconosciuto ai più.

 Ore 18,00      Chiesa della SS Annunziata o del Vastato in Piazza dell’Annunziata: “stando davanti all’altare in una giornata di sole e guardando le tre cupole vengono le vertigini per la gloria e la luce” recita Dickens passando a Genova nel 1844.

    Ore 20,00       All’Ostaia de Banchi in Vico Denegri 17 r, Alice, Matteo e Omar servono piccoli capolavori d’arte culinaria come i Gamberoni di Sanremo crudi





News dal Sito

Impossibile trovare URL specifiche del gadget