Novità‎ > ‎

ORATORIO DI MONTESIGNANO

pubblicato 14 mar 2017, 01:02 da Associazione Genovapiedi   [ aggiornato in data 14 mar 2017, 01:02 ]
MARTEDI’ 4 APRILE

ORE 16,30

ORATORIO DI MONTESIGNANO

La prima chiesa nella zona di Montesignano si trovava nella frazione Mermi ed è citata in documenti del 1212 come parrocchia autonoma, con giurisdizione su Terpi e Montesignano; dal XV secolo estese la sua giurisdizione anche su Sant'Eusebio. Questa chiesa, gravemente danneggiata da un movimento franoso, fu ricostruita XVIII secolo ma una nuova frana nel 1818 la fece parzialmente crollare (i suoi resti furono demoliti alcuni decenni dopo[11]); il titolo parrocchiale fu allora trasferito all'oratorio della Madonna del Carmine di Terpi, successivamente ingrandito e trasformato in chiesa parrocchiale, ed arricchito con arredi sacri e decorazioni provenienti da chiese genovesi soppresse. All'interno della chiesa sono conservati un dipinto raffigurante San Michele attribuito al pittore fiammingo Cornelis de Wael, una statua lignea della Madonna del Carmine di Giambattista Bissone e affreschi di Giuseppe Passano

APPUNTAMENTO A BRIGNOLE ALLE 15,50 IN VIALE TAHON DI RAVEL per il BUS 480/482

Partenza 16,09 del 482   -  Partenza 15,57 del 480

Scendere a fermata Mogadiscio Montesignano

CON DUE BIGLIETTI BUS

RICHIESTO CONTRIBUTO DI € 5 DA DEVOLVERE ALL’ORATORIO


Via Terpi, 22