Si tratta di uno sportello da tabernacolo dipinto su due lati che si trovava  in grave stato di degrado; l’opera appartiene alla Arci Confraternita dell’Oratorio dell SS Concezione al Monte. Un lato del dipinto è del 1600, l’altro è del 1800 e sono raffigurati rispettivamente L’Albero di Jesse o Albero della Vita e l’Angelo Annunciante. Il restauro effettuato dallo studio di Nino Silvestri è stato portato a termine per una spesa di circa € 8.000 di cui il 50% circa è stato co finanziato dalla Compagnia di San Paolo.Per Maggio è prevista la presentazione del Restauro presso il Museo Diocesano e l’esposizione in Museo per qualche tempo , prima del ritorno all’Oratorio. L’ associazione ha impegnato circa € 4.000 per questo restauro a fronte di analogo contributo riconosciuto dalla Compagnia di San Paolo.

CON IL CONTRIBUTO DI :